fbpx

Attivare o disattivare le funzionalità intelligenti e la personalizzazione di Gmail, Chat e Meet

Attivare o disattivare le funzionalità intelligenti e la personalizzazione di Gmail, Chat e Meet
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Molto probabilmente vi sarà arrivata una mail in inglese che vi chiede di effettuare questa operazione entro il 10 gennaio. Ma niente paura!
Nessuna condivisione dei dati degli utenti all’esterno e nessuna impostazione che forzerà i vostri utenti ad utilizzare o meno una funzionalità da voi imposta.  

Attivando questa voce, lato Admin, attiverete semplicemente una finestra popup, che dall’11 Gennaio 2021 apparirà ai vostri utenti in Gmail chiedendo di confermare o meno la modifica delle impostazioni del proprio account e la possibilità di condivisione dei dati tra altri prodotti Google.  

Ma vediamo insieme di cosa si tratta nello specifico e quali voci impostare o meno dal pannello di controllo di amministrazione della nostra GSuite o per iniziare ad abituarci, del nostro Google Workspace.

A cosa si riferiscono le funzionalità intelligenti?

Selezionando la voce: “Attiva funzionalità intelligenti e personalizzazione per GMail, Chat e Meet” permettiamo ad esempio a Google di filtrare meglio le email, separandole  automaticamente in sezioni di interesse, un pò come avviene nella nostra gmail privata dove abbiamo la possibilità di suddividere le email in principali – social – promozioni. 

Un’altra novità, potrebbe essere la scrittura intelligente che durante la scrittura di chat, messaggi ed email ci supporta con l’auto completamento di alcune parole o addirittura frasi che pian piano google apprende ogni volta che inviamo una mail creando una sorta di archivio su parole e frasi di uso frequente nella nostra scrittura. O ancora collegare l’evento di una mail direttamente ad un evento in Calendar. 

Altre funzionalità intelligenti sono quelle legate alla personalizzazione di altri prodotti Google, diversi da Gmail, Chat e Meet, che possono utilizzare i dati di Gmail, Chat e Meet per personalizzare l’esperienza utente.

Quindi per esempio, attivare i promemoria di Google su una fatturazione in scadenza, visualizzare direttamente in Maps i dettagli di una prenotazione.

Come attivare le funzionalità intelligenti? 

Dalla Dashboard della Console di Amministrazione selezioniamo la voce “Impostazioni Account” ed apriamo la Tab:”Funzionalità intelligenti e personalizzazione”. 

Qui si può agire sulla possibilità di impostare o meno un valore predefinito per gli utenti. Ovvero dare o meno la possibilità all’utente di attivare o disattivare autonomamente le funzionalità intelligenti e la personalizzazione. 

JVrgKiqDUR3oik3iiflSoUtzHc9PJ7AcjLW9DH3HELie48eUZT lftI2zwJI8K0NwcpEnuDG9k6h07KUn1rNEYOvPVD2R9Ahfs9MQHJ93j0u4b3Jls6bHiE8oSwqWwC 4fIGMgsJ

Se optiamo per impostare un valore predefinito per gli utenti facciamo in modo che le funzionalità intelligenti e la personalizzazione funzionano automaticamente per gli utenti senza dover attivare le funzionalità stesse, ma successivamente, come già anticipato all’inizio, gli utenti potranno comunque scegliere di disattivarle.

Piccola Chicca, se il 10 Gennaio hai deciso di non spuntare l’attivazione delle funzionalità intelligenti, ma dopo aver letto questo articolo hai capito che hai perso un’occasione per rendere più performante l’account dei tuoi utenti, sappi che in realtà c’è tempo ancora fino al 24 Gennaio per procedere ed attivare tutto autonomamente. 

A tal proposito se vuoi approfondire, leggi questa utile guida di Google: Funzionalità intelligenti e controlli per la personalizzazione in Gmail, Chat, Meet e altri servizi Google 

Conclusioni

Se hai trovato semplice ed utile questo articolo Condividi e continua a seguirci. 

Puoi seguire la nostra rubrica live, Attenti A Quei Due, sul nostro canale Youtube. Non dimenticare di iscriverti al canale, per non perderti nessun appuntamento.

Per essere sempre aggiornato sulle novità, i prossimi appuntamenti e i nuovi contenuti, ecco la newsletter, alla quale puoi iscriverti con un click. 

Alla prossima News!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email